Sidney Bechet

“Sai, la musica ha come una specie di umore suo, un bisogno di muoversi; non la si può mettere a sedere o inchiodarla a terra. Quei musicisti dixieland hanno provato: hanno tentato di scriverla e arrangiarla. Ma così hanno finito per congelarla. Non avevano più un posto dove mandarla: per questo l’hanno persa.”

(Sidney B.)

Sidney Bechet, nato a New Orleans nel 1897, è ancora oggi considerato uno tra i più grandi clarinettisti al mondo e lo si ricorda anche come maestro di sassofono. Fortemente convinto nel concetto che la musica deve essere libera da ogni catena, Bechet ha sempre preferito l’improvvisazione a qualsiasi altra forma d’espressione musicale, come si intuisce dalla citazione riportata sopra.

Il dixieland costituisce il primo approccio verso i linguaggi musicali degli strumentisti Afro-americani da parte dei musicisti bianchi di scuola classica, superiori in tecnica e metodo,  ma incapaci nell’arte dell‘improvvisazione; in antitesi quindi con il principio stesso di quel genere di cui Sydney può essere considerato uno dei genitori. A questo proposito la citazione di Duke Ellington può testimoniare per noi:

“Bechet fu per me il vero esempio emblematico del jazz… qualsiasi cosa lui suonasse in tutta la sua vita fu assolutamente originale. Credo in tutta onestà sia stato l’uomo più unico che ci sia mai stato in questo stile musicale.”

(Duke Ellington)

La straordinaria originalità e al tempo stesso scorrevolezza ed armonia del suo clarinetto unito ai suoni decisi, idee e improvvisazioni ben concepite hanno caratterizzato il suo modo di suonare, ed hanno portato a riconoscere nella sua musica quella genuinità che solo un maestro della musica jazz riesce ad imprimere nelle sue melodie.

Annunci

~ di vjchris3 su 22 marzo 2010.

Una Risposta to “Sidney Bechet”

  1. […] la si può mettere a sedere o inchiodarla a terra”, riprendendo una frase del celebre jazzista Sidney Bechet, deve essere […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: